I rapporti Interessi di Google Analytics permettono di individuare quali sono le categorie di interessi degli utenti che hanno effettuato gli accessi sul sito.
 
Ciò ti consente di comprendere meglio a livello qualitativo la tipologia di utenti che il sito riesce ad attirare, eventuali problematiche rispetto al target di utenti che ti proponi di colpire, il diverso comportamento che differenti tipologie di utenti esprimono sul sito.
 
Trovi i rapporti Interessi nella sezione Pubblico di Analytics.
Nella Panoramica vedi una sintesi dei dati relativi alle categorie di affinità, ai segmenti in-market, alle altre categorie.
 

rapporti interessi google analytics

 
Vediamo meglio i tre rapporti.
Per ogni rapporto conosci su quale base complessiva sono presi i dati. Non per tutte le sessioni infatti Google riesce a categorizzare gli interessi degli utenti.
 

rapporti interessi google analytics

 
Per tutti e tre i rapporti puoi valutare le categorie in base a diverse metriche, come il numero di utenti, di sessioni, il numero di pagine per sessione, la frequenza di rimbalzo, la durata della sessione media, la % delle nuove sessioni. 
 

rapporti interessi google analytics

 
Il primo rapporto è Categorie di affinità.
 

rapporti interessi google analytics

 
Google suddivide gli utenti in categorie di interessi manifestati con la loro attività nel web. Queste categorie hanno una struttura gerarchica. Ad esempio, nell'elenco della schermata soprastante vedi al 4° posto la categoria principale Media & Entertainment e la categoria figlia Movie Lovers.
 
Nella tabella puoi visualizzare i dati:
  • sull'acquisizione (numero di utenti e nuovi utenti, numero di sessioni); i dati percentuali sono relativi alla categoria rispetto al totale;
  • sul comportamento (frequenza di rimbalzo, pagine per sessione, durata della sessione media);
  • sulle conversioni tracciate. 
Selezionando la singola categoria, puoi approfondirne l'analisi. 
 
 
Hai poi a disposizione il rapporto Segmenti in-Market, con cui si individuano segmenti di utenti propensi all'acquisto, racchiudendoli in categorie di prodotti e servizi.
Questi dati sono utili per fare valutazioni sulla capacità del sito di convertire, cioè di trasformare la visita dell'utente in acquisto dei prodotti e servizi proposti sul sito stesso.
Le metriche analizzabili sono le stesse di quelle presenti nel rapporto Categorie di affinità.
 

rapporti interessi google analytics

 
Con il rapporto Altre categorie puoi individuare categorie di interessi più specifiche rispetto alle Categorie di affinità.
Questo ti permette di approfondire maggiormente la tipologia di utenti che accedono al sito e i loro interessi. Vedi infatti le categorie di terzo livello: ad esempio nell'immagine sottostante la prima delle altre categorie è Web Design & Development che è sottocategoria di Web Services che a sua volta è sottocategoria di Internet & Telecom.
 

rapporti interessi google analytics

 
Un aspetto importante da considerare è che Analytics utilizza categorie di interessi identiche a quelle utilizzate in AdWords per il targeting degli annunci sulla Rete Display di Google.
Questa consente agli inserzionisti di analizzare i dati in Analytics per poi elaborare le campagne su AdWords.
 
 
promo back to school